Il gatto è stato morso da una vespa / ape - cosa fare?

Nella stagione calda, i nostri animali domestici vengono attaccati non solo da specifici parassiti, ma da normali insetti pungenti. Molto spesso, una vespa o un'ape non attaccano intenzionalmente il gatto, al contrario, il lanuginoso soffio inizia a cacciare un oggetto mobile ronzante. Di conseguenza - morsi nel muso, e talvolta anche in bocca.



sintomi

Il gatto è stato morso da una vespa / ape - cosa fare?

Di solito le conseguenze di un attacco di insetti pungenti sono limitate a una reazione locale. Se il morso non si è verificato davanti al proprietario, per capire che l'animale è punto, puoi farlo seguendo i seguenti segni:

  • caldo rosso limitato gonfiore in un luogo specifico;
  • il gatto scuote la testa o la zampa;
  • abbondante salivazione ;
  • comportamento ansioso, tenta di graffiare l'area punti.

In caso di reazione allergica a un morso o attacchi di una serie di vespe,

  • mancanza di respiro, difficoltà di respirazione;
  • tachicardia (battito cardiaco frequente);
  • violazione della coordinazione dei movimenti, coscienza;
  • stato d'urto.

Sebbene un'ape o un'ape possano mordere un gatto anche in un appartamento urbano, di solito questa situazione si verifica durante la stagione della dacia, fuori dalla città. Il proprietario deve aiutare l'animale in modo indipendente, se non c'è modo di arrivare rapidamente alla clinica veterinaria.


Primo soccorso

Trattamento del sito morso

Quando viene rilevato un morso, è necessario prima di tutto assicurarsi che il pungiglione non sia bloccato nella pelle. Se viene rimosso rapidamente, ridurrà l'infiammazione e la dose risultante di veleno.

  • L'animale domestico dovrebbe essere fissato saldamente, poiché qualsiasi manipolazione nell'area dell'edema sarà dolorosa.
  • Non puoi prendere un pungiglione con le dita, usa le pinzette per questo.
  • Il sito del morso può essere pulito con una soluzione di soda o trattato con perossido di idrogeno.

Aiuto per i farmaci

Il gatto è stato morso da una vespa / ape - cosa fare?

I morsi delle api possono essere molto dolorosi e, a seconda della localizzazione, causano molti fastidi all'animale:

  • Se il gatto è stato punto nella zampa, la zoppia grave persiste per diversi giorni.
  • I morsi nella zona del naso e della cavità orale interferiscono con la normale alimentazione.

In tali casi, è consigliabile utilizzare corticosteroidi. Di solito, i farmaci anti-infiammatori ormonali sono prescritti da un medico, ma i proprietari esperti a volte ricorrono a tale terapia.

Per i gatti, il prednisolone viene solitamente usato alla dose di 0,5-1 mg / kg, meno spesso - desametasone. Il prednisolone può essere somministrato sotto forma di compresse o con l'aiuto di iniezioni intramuscolari:

  • Per un gattino che pesa 3-4 kg, una mezza compressa da 5 mg sarà sufficiente. Se l'animale si comporta aggressivamente, o c'è salivazione eccessiva, la pillola non sarà facile da dare.
  • L'iniezione è preferibile anche perché il farmaco agisce più rapidamente.

Pertanto, nel "veterinario" della medicina "dacia" si raccomanda di conservare la fiala di Prednisolone e le siringhe di insulina. Se il morso di una vespa ha causato un forte gonfiore e dolore, è necessario iniettare il farmaco nei muscoli della coscia ad una dose di 0,1 ml / kg. Il prednisolone viene ripetuto ogni 12 ore, abbassando la dose per 3-5 giorni fino al completo ritiro del farmaco.

Rinvio alla clinica

Nella maggior parte dei casi, un morso di un insetto non è un'occasione per una visita a un veterinario. Tuttavia, in alcuni casi, l'ospedalizzazione è necessaria:

  1. Sintomi di angioedema, una reazione allergica sistemica.
  2. Morsi multipli che possono causare intossicazione da veleno.
  3. Età fino a 5-6 mesi (i gattini sono più sensibili al veleno).

I gatti adulti soffrono di morsi di api o vespe senza conseguenze. Tuttavia, se il sistema immunitario dell'animale domestico (di solito purosangue) non è in ordine, il veleno d'api può causare shock anafilattico e morte.

Dopo aver individuato un morso, è necessario osservare per un po 'l'animale domestico - se l'appetito è sparito, non ci sono segni di letargia, apatia. Nei gatti lanuginosi, è necessario controllare attentamente lo spazio sottomascellario - non c'è gonfiore nel collo.

Cosa non fare:

  • utilizzare irritanti locali a base di mentolo e oli essenziali o unguenti destinati all'uomo (Fenistil);
  • somministrare al gatto antistaminici (Suprastin, Tavegil, Zirtek), perché non saranno efficaci.

trattamento

Se la reazione al morso è minore, il veterinario invierà il paziente a casa, calmando i proprietari. E in modo molto diverso il medico agirà, avendo a che fare con manifestazioni di shock anafilattico. Tale reazione si verifica all'improvviso, subito dopo il morso. Un gatto può morire entro un'ora, se non lo aiuta.

Segni di anafilassi:

  • debolezza, comportamento innaturale: l'animale è pigro o eccessivamente eccitato;
  • vomito ;
  • le mucose sono pallide o cianotiche;
  • la respirazione è difficile, i sonagli sono udibili;
  • il polso diventa veloce, diventa debole;
  • convulsioni, minzione involontaria.

Il veterinario ripristinerà la pervietà delle vie aeree. Di solito non richiede una tracheotomia, è sufficiente installare un tubo di intubazione. L'ossigeno umidificato viene alimentato attraverso di esso.

  • Emergency fornisce lo 0,1% di adrenalina (epinefrina), mentre alcuni specialisti preferiscono iniettarlo nella zona del morso, diluendo prima con una soluzione salina.
  • L'adrenalina può essere pugnalata ripetutamente in un altro posto ogni 15 minuti fino a quando l'attacco non viene interrotto.
  • Se necessario, viene somministrato per via endovenosa, molto lentamente, ad una dose fino a 0,01 ml / kg.

Viene inserito un catetere endovenoso in cui viene somministrato Prednisolone 4-10 mg / kg. Per eliminare lo spasmo del tratto respiratorio utilizzato il 2,4% di Eupillina 5-7 mg / kg.

Per ripristinare la normale circolazione sanguigna, la pressione e il flusso sanguigno renale, utilizzare soluzioni colloide e cristalloidi (dropper).

Anche se l'attacco può essere eliminato in modo efficace e tempestivo, il gatto viene lasciato in ospedale sotto controllo per almeno 24 ore. È importante monitorare un'adeguata minzione e iniziare il trattamento dell'insufficienza renale acuta, che può verificarsi in presenza di caduta di pressione, ipossia e intossicazione.


prevenzione

Il gatto è stato morso da una vespa / ape - cosa fare?

Proteggere animali domestici a quattro zampe da insetti pungenti con una garanzia del 100% è impossibile. Ma se l'animale domestico passa l'estate alla dacia, vale la pena di fare attenzione a ridurre al minimo la probabilità di morso. Le misure ragionevoli saranno:

  1. Protezione della stanza (zanzariere).
  2. Elaborazione del territorio (distruzione di pioppi di nidi).
  3. Non mettere ciotole con acqua o cibo per strada, veranda.
  4. Trattamento di animali con repellenti.

conclusione

Sebbene la maggior parte dei gatti tolleri punture di api, vespe e calabroni senza gravi conseguenze per la salute, il proprietario dovrebbe essere pronto ad assistere l'animale in caso di reazione allergica al morso. Lo shock anafilattico si verifica in un animale su mille, ma può causare la morte. La buona notizia è che se le api hanno punzecchiato il gatto prima e l'allergia non è stata osservata, molto probabilmente, li tollererà in modo costante in futuro.

Risposta

La tua e-mail non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati *